Il MASTER DI SECONDO LIVELLO dello IUAV per progettare e realizzare nuovi modelli di padiglioni, spazi espositivi, nuovi metodi di esposizione di spazi d’arte, temporary space, spazi eventi.

Alfabeto del Master Touch Fair Architecture & Exhibit Spaces

di Raffella Laezza

Inizia con la lettera P una serie di comunicati sul web che avranno ogni settimana ,di giovedi, una lettera dell’alfabeto come sintesi di concetti legati al senso del master, alle sue interne potenzialità didattiche, al suo ambito culturale e al suo futuro sviluppo come strumento per creare nuove figure professionali come architectural exhibit designer, architectural fair manager.

P Piano_Piano Pavilion

P come:
Progetto di costruzione architettura effimera
Piano_Piano pavilion
Piano City Milano
Pianoforte
Process
Prototyping
Pavilion architecture

E’ ormai imminente la costruzione di Piano_Piano Pavilion il piccolo padiglione per pianoforte presso Piano city Milano 2017 progetto di costruzione di una masterista che ha vinto il concorso interno al master Touch Fair Architecture & Exhibit Space.
Nel percorso formativo iniziato nell’ottobre scorso si è parlato soprattutto di nuovi metodi di progetto per le architetture effimere, leggere, modulari, riciclabili. Per arrivare a questo si è assimilato, all’interno del corso di architectural design di Raffaella Laezza, il senso di un process progettuale che porta alla chiarificazione di ogni aspetto della costruzione.

Per questo ne sono strettamente connessi i corsi del master che conducono gli studenti verso la capacità di realizzare il “file to factory” e il prototyping del padiglione.

Così, la struttura costruttiva è indagata al corso di Structure:Complexity & Matrix con James Finestone _Direttore di Arup_ e Anna Saetta di IUAV ; i materiali al corso di Matter: Recycled thinking con Maria Antonia Barucco, Tai Sammartini e con le visite da Emilio Genovesi al Material Connexion Milano_il piu grande archivio al mondo di materiali.

Se il padiglione è, come in questo caso, per un pianoforte le lezioni pertinenti sono di Sound Design con Ricciarda Belgiojoso, Francesca Coppa; e di Lighting design con Mario Nanni. Con Luca Fois e Marisa Corso per Planning Events si verifica il ruolo del padiglione nel contesto urbano, sociale, fieristico e con gli ulteriori corsi di architectural design di Mauro Marzo, Michele Brunello, Marcelo Spina, la qualità di ulteriori metodi di progettazione.

A Mario Lupano e a Angela Mengoni sono affidati i metodi di una consapevolezza storico-critica del proprio progetto con i due corsi rispettivamente di Storia dell’architettura e Storia dell’arte contemporanea.

Con le lezioni di computational morphology di Cosimo Monteleone e Alberto Alfonso si trasmettono i più innovativi software per la pavilion architecture e la possibilità di portare le proprie idee progettuali in stampanti 3d. Infine per un padiglione è necessario conoscere la sua valenza di soggetto comunicatore con le lezioni di design della comunicazione di Marco Brizzi, Fiorella Bulegato ed è anche indispensabile saperlo comunicare con la propria oratoria con le lezioni di Claudio Achilli.
Per Piano-Piano Pavilion il process progettuale era ritmato da una serie di step processuali, quindici, che hanno portato ciascuno studente a studiare in micro la natura e da questa ricavarne principi geometrici, costruttivi, materici, modulari. Il process progettuale che ha condotto al progetto vincitore di Maria Clelia Scuteri partiva dalla visione in micro del corallo.

E non per mimesi, ma per principi estratti da esso, si è arrivati a Piano_Piano Pavilion che potremo visitare dal 19-21 maggio alla Rotonda della Besana, ascoltando alcune suites francesi di Bach.


Le iscrizioni sono aperte! Ulteriori informazioni sul Master

_RICHIEDI INFO SUL MASTER




Inviando la tua richiesta acconsenti al trattamento dei tuoi dati secondo la legge 196/2003.

On air ( Instagram )

No images found!
Try some other hashtag or username

A.A. 2017/18

CONSEGNE STUDENTI CORSO DI ARCHITECTURAL DESIGN

CONTATTI

Master: info@touchfairarchitecture.com
Area didattica:
Master e Career Service
Campo della Lana, Santa Croce 601, 30135 Venezia
tel (+39) 041.257.2101/1322/2306/1891
fax (+39) 041.257.1003
http://www.iuav.it/master
rlaezza@iuav.it
master@iuav.it